Tu sei qui:HomeCollanePremio Tesi di DottoratoCircostanze del reato: trasformazioni in atto e prospettive di riforma

Circostanze del reato: trasformazioni in atto e prospettive di riforma

Le circostanze del reato contribuiscono al contempo sia alla migliore individualizzazione e definizione della fattispecie, sia alla commisurazione giudiziale della pena. Tale doppia anima le rende terreno eletto per politiche di stampo ora legalitario (di determinazione legale della fattispecie e di commisurazione legale della pena), ora discrezionale-giudiziario (di determinazione giudiziale della fattispecie e di commisurazione giudiziale della pena). L’ondivaga novellazione ha consegnato, tuttavia, un sistema magmatico e in disequilibrio. L’opera cerca di dare razionalità alla materia ritenendo che una riforma (non più procrastinabile) dell’istituto deve passare prima dalla parte speciale del codice, attraverso una ridefinizione delle comminatorie edittali e poi dal sistema commisurativo nel suo complesso. Un sì fatto intervento farebbe, però, apparire irrazionale l’istituto delle circostanze, avviandolo alla radicale soppressione.

Leggi tutto

Supporti disponibili

Anno di edizione: 2014

Prezzo: 15,90 €

Pagine: 432

ISBN: 978-88-6655-691-6

aggiungi al carrello

Sconto del 10% (o superiori con un codice promozionale) per acquisti dal sito

Anno di edizione: 2014

Pagine: 432

e-ISBN: 978-88-6655-692-3

accedi all'opera

Accesso Aperto all'opera direttamente dalla piattaforma FUP

Titoli consigliati