Tu sei qui:HomeCollaneStudi e saggiGiustizia, uguaglianza e differenza

Giustizia, uguaglianza e differenza

Una guida alla lettura della filosofia politica contemporanea
Collana: Studi e saggi Comitato scientifico: Methexis
Questa opera è in Open access

Quest’opera è disponibile in
Open Access

Almeno fino all'inizio degli anni Novanta, quando il paradigma del riconoscimento è sembrato soppiantare il paradigma delle teorie della giustizia redistributiva, tutte le maggiori teorie politiche contemporanee hanno cercato di individuare l'ingiustizia in una qualche forma di diseguaglianza e tentato in vario modo di rendere gli individui uguali all'interno di un determinato spazio per l'elaborazione di confronti interpersonali: sia esso lo spazio delle libertà fondamentali, del reddito, della ricchezza, delle condizioni per il rispetto di sé, del benessere, delle opportunità di benessere o delle capacità. L'obiettivo di questo lavoro è ricostruire le principali concezioni dell'uguaglianza e della giustizia emerse dal dibattito filosofico-politico contemporaneo e, al tempo stesso, rendere conto delle teorie critiche che esse hanno ispirato, dalle teorie nelle quali si integra o si supera il linguaggio dell'eguaglianza con quello della differenza ai paradigmi che si collocano radicalmente al di là di tutte quelle posizioni normative che più o meno esplicitamente si rifanno alla tradizione liberale, come il paradigma della biopolitica e quello del capitalismo cognitivo.

Leggi tutto

Supporti disponibili

Anno di edizione: 2012

Prezzo: 17,90 €

Pagine: 310

ISBN: 978-88-6655-155-3

aggiungi al carrello

Sconto del 10% (o superiori con un codice promozionale) per acquisti dal sito

Anno di edizione: 2012

Pagine: 310

e-ISBN: 978-88-6655-180-5

accedi all'opera

Accesso Aperto all'opera direttamente dalla piattaforma FUP

Anno di edizione: 2012

e-ISBN: 978-88-6655-181-2

aggiungi al carrello

Acquista l'EPUB o noleggialo su Ultimabooks

Titoli consigliati