Tu sei qui:HomeCollanePremio Ricerca «Città di Firenze»Ibridazioni balzachiane

Ibridazioni balzachiane

«Meditazioni eclettiche» su romanzo, teatro, illustrazione
autori: Fierro, Anna

L’ibridazione di arti e generi differenti è uno degli aspetti peculiari dell’estetica di Balzac, i cui scritti sorprendono per l’originalità e l’insospettabile modernità. Nella prima e seconda parte della tesi saranno messi in luce i punti di intersezione fra romanzo e teatro, mentre nella terza si mostrerà come questi due generi, dialogando con l’illustrazione, diano vita a testi atipici, talvolta inclassificabili, o meglio anticanonici, che svelano un’altra faccia della sua poetica. Ogni sezione è costituita da testi, la cui specificità risiede nella capacità di coniugare stili, linguaggi, arti differenti, mettendo a nudo i meccanismi propri del mélange: la teatralità nelle opere narrative; il romanzo nel teatro; l’inclusione dell’immagine nel testo; e la scrittura balzachiana che si modella in base alle singolarità di ogni fenomeno.

Leggi tutto

Supporti disponibili

Anno di edizione: 2013

Pagine: 204

e-ISBN: 978-88-6655-500-1