Tu sei qui:HomeCollanePremio Tesi di DottoratoLa inutilizzabilità della prestazione

La inutilizzabilità della prestazione

autori: Peruzzi, Pietro

La prestazione oggetto di un’obbligazione corrisponde, nella definizione offerta dalla legge (art. 1174 c.c.), a un interesse del creditore. Cosa accade se questo interesse, calato in un rapporto contrattuale, non può più essere soddisfatto per cause sopravvenute non imputabili alle parti? La giurisprudenza afferma che quando un interesse è oggettivamente funzionale e necessario per la realizzazione del concreto programma contrattuale, la sua frustrazione possa comportare la caducazione del vincolo giuridico. Quali sono però le esatte conseguenze giuridiche che derivano da tale caducazione, e quali le sue forme? Questa la trama essenziale dell’opera, volta ad indagare il fondamento e il contenuto della categoria extra-legislativa dell’inutilizzabilità sopravvenuta della prestazione.

Leggi tutto

Supporti disponibili

Anno di edizione: 2017

Prezzo: 12,90 €

Pagine: 196

ISBN: 978-88-6453-572-2

aggiungi al carrello

Sconto del 10% (o superiori con un codice promozionale) per acquisti dal sito

Anno di edizione: 2017

Pagine: 196

e-ISBN: 978-88-6453-573-9

accedi all'opera

Accesso Aperto all'opera direttamente dalla piattaforma FUP

Titoli consigliati