Tu sei qui:HomeCollaneStudi e saggiPaul Celan

Paul Celan

La poesia come frontiera filosofica

A cura di:

Massimo Baldi
Università degli Studi di Siena

Fabrizio Desideri
Università degli Studi di Firenze - ORCID: 0000-0003-1254-1835

Informazioni su Autori e Curatori


Licenza d'uso
CC BY NC ND 4.0

La poesia come «frontiera filosofica» è l'orizzonte di questo volume sull'opera poetica di Paul Celan. Non è avventato ritenere che la peculiarità della poesia di Celan e della sua ricezione stia nel continuo e duraturo interesse mostrato dalla critica filosofica. Con una formula inclusiva, che va oltre la semplice nozione di uno «spazio filosofico», Massimo Baldi e Fabrizio Desideri hanno inteso riunire letture e ipotesi interpretative sensibilmente differenti, ma sempre segnate dal comune intento di mettere a fuoco la singolare radicalità della scrittura celaniana. Tutti i saggi qui presentati si mostrano, infatti, attenti a quel vincolo interno alla lettera del dettato poetico, all'asprezza della sua iscrizione, che è necessario rispettare e ascoltare per ogni comprensione di Celan.
Rassegna Stampa:
Il Tirreno, 28/02/2009: Nella filosofia i segreti di Celan

Leggi tutto

Supporti disponibili

Anno di edizione: 2008

Prezzo: 19,50 €

Pagine: 228

ISBN: 978-88-8453-791-1

aggiungi al carrello

Sconto del 10% (o superiori con un codice promozionale) per acquisti dal sito

Anno di edizione: 2008

Prezzo: 13,65 €

Pagine: 228

e-ISBN: 978-88-8453-792-8

aggiungi al carrello

Acquista il pdf completo o il singolo capitolo su Torrossa - Casalini digital division