Tu sei qui:HomeCollaneModerna/ComparataRaccontare la guerra

Raccontare la guerra

I conflitti bellici e la modernità

A cura di:

Nicola Turi
Università degli Studi di Firenze - ORCID: 0000-0003-1920-6503

Informazioni su Autori e Curatori


Questa opera è in Open Access

Quest’opera è disponibile in
Open Access

vai alla “Open Access Policy”

Licenza d'uso
CC BY 4.0

La guerra è evento, tema, topos che più di ogni altro induce la fiction – stimolando, si direbbe, istanze superegoiche di fedeltà storica – a premere sui propri confini, inibire lo spazio dell’invenzione e confondersi con forme di scrittura non finzionali (memorialistica, diario, reportage…). Ma in che modo e in che misura la sua rappresentazione letteraria (e teatrale, cinematografica, a fumetti…) è mutata – in quanto a tono e strategie, a grado di deformazione del reale noto e condiviso – nello spazio di un secolo che ha visto trasformate anche le strategie belliche, la copertura mediatica e di conseguenza l’immaginario collettivo legato ai conflitti? Il volume pensato e curato da Nicola Turi, mentre approfondisce in relazione al tema singoli percorsi d’autore noti e meno noti, italiani e non (da Leopardi a Zanzotto, da Gadda a Calvino, da Salsa a Dessí, da Luzi e Fenoglio fino a Leavitt, Eisner e Celestini), stimola ed elabora una riflessione profonda sullo smarrimento e la naturale attrazione del gesto artistico (di volta in volta all’insegna dell’ironia feroce, della disperata incredulità, dell’elegiaca testimonianza) per il male, il dolore, il marziale stravolgimento del contesto umano, sociale e politico.

Leggi tutto

Supporti disponibili

Anno di edizione: 2017

Prezzo: 19,90 €

Pagine: 436

ISBN: 978-88-6453-515-9

Aggiungi al carrello

Sconto del 10% (o superiori con un codice promozionale) per acquisti dal sito

Anno di edizione: 2017

Pagine: 436

e-ISBN: 978-88-6453-516-6

Scegli il file

Accesso Aperto all'opera direttamente dalla piattaforma FUP
Licenza d'uso: CC BY 4.0

Titoli consigliati