Tu sei qui:HomeCollaneBiblioteca di storiaSenza cattedra

Senza cattedra

L'Istituto di Psicologia dell'Università di Firenze tra idealismo e fascismo

Come si stabiliva il profilo degli aspiranti professori universitari di una disciplina nuova e controversa, qual era la psicologia scientifica all'inizio del Novecento? Chi erano i valutatori quando i cattedratici del settore non esistevano ancora o non erano sufficienti? Quanto incisero gli orientamenti culturali e politici egemoni – l'ostracismo di Croce e di Gentile – sulla qualità della disciplina, sulle sorti di singoli studiosi e studiose e sugli svariati meccanismi del reclutamento e delle carriere accademiche? Un viaggio nella storia di questioni di forte attualità, attraverso fonti archivistiche istituzionali e private. Dall'età liberale al fascismo il volume si concentra sul primo e prestigioso Istituto di Psicologia italiano, voluto a Firenze da Pasquale Villari, e sugli avvicendamenti traumatici, culminati con le leggi antiebraiche del 1938, di tre generazioni di docenti a partire dal 1903.

Leggi tutto

Supporti disponibili

Anno di edizione: 2012

Prezzo: 14,90 €

Pagine: 168

ISBN: 978-88-6655-291-8

aggiungi al carrello

Sconto del 10% (o superiori con un codice promozionale) per acquisti dal sito

Anno di edizione: 2012

Prezzo: 10,40 €

Pagine: 168

e-ISBN: 978-88-6655-292-5

aggiungi al carrello

Acquista il pdf completo o il singolo capitolo su Torrossa - Casalini digital division

Anno di edizione: 2012

Prezzo: 10,40 €

e-ISBN: 978-88-6655-293-2

aggiungi al carrello

Acquista l'EPUB o noleggialo su Ultimabooks

Titoli consigliati

AKROTHINIA 2

Alberti, Maria Emanuela; Jasink, Anna Margherita