Tu sei qui:HomeCollanePremio Tesi di DottoratoStudio di ceppi batterici per il biorisanamento di suoli contaminati da Cr(VI)

Studio di ceppi batterici per il biorisanamento di suoli contaminati da Cr(VI)

Il cromo, nella sua forma esavalente [Cr(VI)], costituisce un pericoloso inquinante ambientale. Il biorisanamento, sfruttando la capacità dei microrganismi di ridurre il Cr(VI) a Cr(III), costituisce un'interessante alternativa alle tecnologie chimico-fisiche per il recupero dei suoli contaminati da Cr(VI). La presente ricerca ha permesso di ottenere una profonda caratterizzazione fenotipica di alcuni ceppi batterici capaci di ridurre e resistere al Cr(VI), permettendo di individuare alcuni candidati potenzialmente impiegabili nel biorisanamento. Inoltre è stato individuato un nuovo gene coinvolto nella resistenza al Cr(VI) la cui funzione primaria consiste nell'induzione della risposta cellulare all'affamamento da zolfo. Lo studio di tale gene ha messo in evidenza che il contenuto in zolfo dei suoli è uno dei parametri che possono influenzare il biorisanamento di suoli contaminati da Cr(VI).

Leggi tutto

Supporti disponibili

Anno di edizione: 2010

Prezzo: 10,90 €

Pagine: 140

ISBN: 978-88-8453-985-4

aggiungi al carrello

Sconto del 10% (o superiori con un codice promozionale) per acquisti dal sito

Anno di edizione: 2010

Pagine: 140

e-ISBN: 978-88-8453-936-6

accedi all'opera

Accesso Aperto all'opera direttamente dalla piattaforma FUP