Tu sei qui:HomeCollaneBiblioteca di Studi di Filologia Moderna«Truth is an odd number». La narrativa di Flann O’Brien e il fantastico

Cita come:
Milli, V.; 2014; «Truth is an odd number». La narrativa di Flann O’Brien e il fantastico. Firenze, Firenze University Press.


Distributori


Indici e aggregatori bibliometrici

«Truth is an odd number». La narrativa di Flann O’Brien e il fantastico

Informazioni su Autori e Curatori


Questa opera è in Open Access

Quest’opera è disponibile in
Open Access

vai alla “Open Access Policy”

Licenza d'uso
CC BY NC ND 3.0 IT

A partire dalle principali teorie sul fantastico – dalla categoria freudiana di Unheimliche e da quella todoroviana di hésitation fino ai contributi più recenti – il volume mette in rilievo gli elementi di instabilità di tipo fantastico presenti nella narrativa di Flann O’Brien. In particolare, vengono analizzate le discontinuità e le contraddizioni inconciliabili dei sistemi testuali dello scrittore irlandese, la rappresentazione idiosincratica e frammentata dei personaggi, l’ambigua convivenza di naturale e sovrannaturale, il problematico rapporto tra significanti e significati. Malapropismi, neologismi, tic linguistici, nonsense e una serie di giochi metanarrativi sembrano compromettere la ricerca di risposte attendibili all’interno del cosmo obrieniano nel quale la verità, appunto, è un numero dispari.

Leggi tutto

Supporti disponibili

Anno di edizione: 2014

Pagine: 272

ISSN online: 2420-8361

e-ISBN: 978-88-6655-745-6

Titoli consigliati