Tu sei qui:HomeCollanePremio Tesi di DottoratoFilosofia e storiografia nel dibattito anglo-americano sulla svolta linguistica

Filosofia e storiografia nel dibattito anglo-americano sulla svolta linguistica

Informazioni su Autori e Curatori


Questa opera è in Open Access

Quest’opera è disponibile in
Open Access

vai alla “Open Access Policy”

Licenza d'uso
CC BY ND 4.0

Questo libro propone una disamina critica dei principali approcci della storiografia contemporanea, volta a farne emergere le strutture concettuali latenti. «La conoscenza storica» – ha scritto Reinhart Koselleck – «verte sempre su qualcosa di più di quel che si trova nelle fonti», si tratta di esplicitarne le teorie e i valori, fatti particolari e storici essi stessi, malamente innalzati a universali. Attraverso un percorso che va dalla storiografia alla filosofia– da Pierre Nora, Carlo Ginzburg, Lynn Hunt a Hayden White, Jacques Derrida, Frank Ankersmit; dalla New Cultural History e dalla histoire de la mémoire al narrativismo e alle filosofie del sublime storico – sono messe a fuoco le forme preminenti del nostro rapporto con il passato. Disciolti i lacci della speculazione, è forse possibile aspirare a una nuova alleanza tra pensiero storico e filosofico, delimitare uno “spazio di mezzo” tra il prassismo acefalo di una storiografia senza filosofia a l’idealismo ipertrofico di una filosofia senza storia.

Leggi tutto

Supporti disponibili

Anno di edizione: 2013

Prezzo: 13,90 €

Pagine: 228

ISSN print: 2612-8039

ISBN: 978-88-6655-446-2

Aggiungi al carrello

Sconto del 10% (o superiori con un codice promozionale) per acquisti dal sito

Anno di edizione: 2013

Pagine: 228

ISSN online: 2612-8020

e-ISBN: 978-88-6655-447-9

Accedi all'opera

Accesso Aperto all'opera direttamente dalla piattaforma FUP
Licenza d'uso: CC BY ND 4.0