Tu sei qui:HomeCollaneAtti delle «Settimane di Studi» e altri ConvegniIl commercio al minuto. Domanda e offerta tra economia formale e informale. Secc. XIII-XVIII / Retail Trade. Supply and demand in the formal and informal economy from the 13th to the 18th century
Il commercio al minuto. Domanda e offerta tra economia formale e informale. Secc. XIII-XVIII / Retail Trade. Supply and demand in the formal and informal economy from the 13th to the 18th century

Export citation

Selected format

Cita come:
A cura di: Nigro, G.; 2015; Il commercio al minuto. Domanda e offerta tra economia formale e informale. Secc. XIII-XVIII / Retail Trade. Supply and demand in the formal and informal economy from the 13th to the 18th century. Firenze, Firenze University Press.


Distributori


Indici e aggregatori bibliometrici

Il commercio al minuto. Domanda e offerta tra economia formale e informale. Secc. XIII-XVIII / Retail Trade. Supply and demand in the formal and informal economy from the 13th to the 18th century

A cura di:

Giampiero Nigro
University of Florence, Italy - ORCID: 0000-0002-1008-1153

+ Maggiori informazioni su Autori e Curatori
DOI: 10.36253/978-88-6655-751-7 Collana: Atti delle «Settimane di Studi» e altri Convegni ISSN 2704-6354 (print) - ISSN 2704-5668 (online)

FUP Scientific Cloud for Books

Content licence CC BY-NC-ND 4.0
Metadata licence CC0 1.0

La distribuzione dei beni di consumo nell’Europa medievale e moderna era multiforme e coinvolgeva spazi e attori diversi. Nelle fiere e nei mercati, nelle botteghe più o meno grandi delle città si vendeva ogni tipo di derrate alimentari e di oggetti necessari alla vita quotidiana. Erano anche innumerevoli i piccoli ambulanti che tenevano banco per strada, i contadini che raggiungevano la città per offrire i prodotti dei loro orti o del pollaio, della caccia o della raccolta spontanea, passando di casa in casa. Mercanti ambulanti percorrevano con le loro balle e casse anche le vie meno frequentate, raggiungendo villaggi e frazioni disperse. Una grande molteplicità di attori economici che concorrevano assieme a raggiungere ogni tipo di consumatore, dai più agiati ai più umili. L’obiettivo del progetto di ricerca è stato quello di comprendere l’organizzazione economica e l’evoluzione di queste diverse forme di commercio al minuto. Sul piano dei risultati, i contributi raccolti in questo volume costituiscono la risposta storiograficamente più aggiornata ad alcune delle questioni proposte, come l’analisi dei legami tra le diverse scale spaziali (dalla bottega alle reti europee di mercanti ambulanti), del commercio formale e informale tra regola e pratica, della circolazione dei beni fra città e campagna, delle tensioni fra gli attori di questi scambi, le loro rivalità e i loro accordi, ma anche le attese dei consumatori e le esigenze dello stato, e degli effetti sull’organizzazione istituzionale e dei mestieri della distribuzione nel periodo compreso fra il Medioevo e il XVIII secolo.

Leggi tutto

Supporti disponibili

Anno di edizione: 2015

Prezzo: 65,00 €

Pagine: 534

ISSN print: 2704-6354

ISBN: 978-88-6655-750-0

Aggiungi al carrello

Sconto del 10% (o superiori con un codice promozionale) per acquisti dal sito

Anno di edizione: 2015

Prezzo: 35,00 €

Pagine: 534

ISSN online: 2704-5668

e-ISBN: 978-88-6655-751-7

DOI: 10.36253/978-88-6655-751-7

Aggiungi al carrello

Acquista il pdf completo o il singolo capitolo su Torrossa - Casalini digital division

Anno di edizione: 2015

ISSN online: 2704-5668

DOI: 10.36253/978-88-6655-751-7

Download XML

© 2015 Author(s)
Content licence CC BY-NC-ND 4.0
Metadata licence CC0 1.0