Tu sei qui: Home NewsI 150 anni del Museo di Antropologia e Etnologia di Firenze

I 150 anni del Museo di Antropologia e Etnologia di Firenze

Il Museo di Antropologia e Etnologia dell'Università di Firenze è stato fondato il 28 novembre 1869, per volontà di Paolo Mantegazza ed è il primo museo di Antropologia in Italia.

Una realtà culturale unica, la più antica in Italia nel suo genere, un giro del mondo e dei suoi popoli in venti sale.

Dal 28 novembre si apre un anno di celebrazioni ricco di eventi.

La Firenze University Press propone un volume dedicato alle collezioni.

Nella prima parte è descritto il percorso storico delle collezioni, dal più antico nucleo di oggetti medicei alla fondazione del Museo Nazionale di Antropologia e Etnologia durante il periodo di Firenze Capitale, fino a tempi più recenti. Alla storia delle collezioni s’intreccia anche quella della nascita delle discipline antropologiche.

Nella seconda parte sono illustrate le collezioni provenienti da tutto il mondo: un materiale prezioso per rappresentare e studiare la ricchezza della diversità biologica e culturale delle popolazioni umane.

La terza parte è dedicata alla ricerca in corso sulle collezioni ed apre una nuova prospettiva sul significato che le collezioni antropologiche rivestono nell’antropologia attuale, sia grazie all’utilizzo di recenti tecnologie che alla luce del nuovo concetto di museo come vivace ‘zona di contatto’.

L'opera è disponibile anche in versione digitale open access.

Titoli consigliati