Il libro della settimana: Jacqueline Risset. Scritture dell’istante

di Sara Svolacchia

28/02/2022

«Nata il 25 maggio 1936. Due desideri precisi: non diventare adulta, scrivere».

Jacqueline Risset (1936-2014) è stata traduttrice dal francese (Ponge, Sollers, i poeti di Tel Quel,) e dall’italiano (Dante, Machiavelli, Balestrini), nonché nota studiosa per i suoi lavori su Scève, Proust, Bataille.

Questo volume si propone di analizzare l’opera poetica di Risset, dagli esordi con la scrittura testuale nell’ambito dello sperimentalismo di Tel Quel, passando per una traiettoria che, incrociando Dante e lo stilnovismo attraverso il lavoro di traduzione della Commedia, portò l’autrice all’elaborazione di una poetica incentrata sugli «istanti privilegiati» che aprono «all’altrove».

Buona lettura: https://fupress.com/catalogo/jacqueline-risset--scritture-dell-istante/7343